10 tool per aggregare contenuti durante eventi live

This post has already been read 755 times!

Quando si parla di “aggregazione di contenuti” durante degli eventi live viene subito da pensare ad un uso strategico degli hashtag: etichette o contenitori, al cui interno catalogare ed inserire foto, pensieri, citazioni e tutto quello che concerne l’evento stesso.

Di live twitting e di social eventi ne abbiamo parlato spesso in questo blog, ma oggi volevo soffermarmi su alcuni tool che possono aggregare questi contenuti diffusi anche dai partecipanti, e restituire in real-time un racconto – parzialmente – completo della manifestazione.

In questa fase è importante “visualizzare” l’hashtag non solo per monitorarne l’uso ed intervenire nelle conversazioni in qualità di Community Manager, ma soprattutto per far vedere a tutti i presenti quello che sta accadendo in tempo reale e condividere con loro i momenti speciali che si stanno vivendo.

In questo modo si crea comunità, si stimola altra interazione e condivisione (soprattutto se viene innescato un meccanismo di “narcisismo” che fa esclamare «ci sono anche io sul “social wall”») e si costruisce un dialogo tra partecipanti perché, evidenziando i loro tweet, si incoraggiano gli stessi a partecipare attivamente al live twitting e a rispondersi gli uni agli altri, lì e subito.

Per fare questo arrivano in aiuto alcuni tool che, aggiornandosi costantemente, tengono alta l’attenzione sulle conversazioni e accendono in tutti la voglia di raccontare.

1. TagBoard
Un tool che abbiamo incontrato anche quando abbiamo parlato dei 10 Facebook tool utili ai Community Manager.

Uno tra i tool più usati per questo scopo: aggrega e ricerca un hashtag creando un “wall” che mostra tutto quello che accade sui principali social network. È un utile contenitore online che si aggiorna in real-time.

2. Momentz
Una piattaforma di ricerca semplice, intuitiva e veloce da usare che si focalizza su Twitter e Instagram. Sviluppato da un team tutto italiano, Momentz è un progetto che analizza simultaneamente più hashtag e fornisce un risultato di ricerca gradevole nella forma e pratico per lo storytelling di un brand.

3. Hashtagr.co
Completo ed altamente personalizzabile Hashtagr.co visualizza contenuti legati ad un hashtag provenienti da Twitter, Instagram, Tumblr, Vine, Facebook e Google+. La particolarità del tool non risiede nella “ricerca dei contenuti”, ma nella possibilità di creare album di Facebook o di aggiornare intere board di Pinterest direttamente dalla piattaforma. In più, si può generare un codice embed da inserire nel proprio sito.

4. HootFeed
HootFeed è una funzionalità di Hootsuite che permette di visualizzare il flusso di uno o più tweet su qualsiasi dispositivo e di proiettare tale risultato su di un “wall” (che sia un monitor, una porzione di muro oppure un pannello dedicato), in tempo reale durante tutto l’evento.

Personalizzare l’HootFeed è semplice, si può:

inserire il nome della società, il logo ed i colori del brand;
attivare il filtro “parolacce”, in modo da non rischiare fraintendimenti durante lo streaming dell’evento;
scegliere diverse opzioni di layout e personalizzare il flusso.
5. SocialMediaWall
Semplicemente un “social wall” che visualizza le conversazioni in tempo reale da social network come Facebook, Instagram, Google+ o Twitter. Anche con questo tool si possono selezionare più hashtag per monitorare l’evento e aggiungere un branding personalizzato, grazie alla scelta del layout ricco di colori ed immagini.

La moderazione del “muro” è completa: non è solo possibile nascondere i messaggi indesiderati direttamente dal pannello di controllo, ma è anche possibile attivare un filtro di ricerca che definisce una cerchia di utenti fidati. In questo modo si potranno premiare alcuni “fan di fiducia”.

6. Visible Tweets
Il tool ricerca solo tweet con un determinato hashtag: inserendo una parola chiave si crea un prodotto multimediale ricco di cinguettii colorati e graficamente animati.

Esistono 3 diversi stili di animazione, in cui lo sfondo cambia sempre colore ad ogni aggiornamento.

7. Walls.IO
Usato da brand internazionali “Walls.io” raccoglie e visualizza tutte le interazioni di uno o più hashtag, monitorando più di 10 piattaforme social.

A seconda della personalizzazione e dell’esperienza d’uso esistono diversi piani commerciali che si differenziano per funzionalità e customizzazione. Anche in questo caso viene usato sia come “racconto di un brand”, ma anche come strumento efficace di twitter marketing attraverso il monitoraggio degli hashtag e la raccolta di contenuti generati dagli utenti.

8. Twitter Fontana
Tool completamente free che permette di creare una presentazione di tweet utilizzando qualsiasi degli operatori di ricerca di Twitter.
Intuitivo nell’utilizzo e semplice nella realizzazione: ci sono diverse animazioni (effetti di transizione) e temi colorati tra cui scegliere.

9. LiveWall
Piattaforma completa di gestione e monitoraggio di un account social e/o di un hashtag.

Il prodotto “LiveWall” utilizza i social media per assicurare una migliore presenza on-line e per far vivere un’esperienza interattiva ai partecipanti ad un evento. Anche in questo caso, l’uso della piattaforma è molto personalizzabile e può essere usato anche come tool di content marketing e di monitoraggio, in quanto raccoglie tutti i contenuti di un brand e consente di tenere traccia di tutte le attività on-line.

10. Plugin di Social Wall
Esistono veramente tanti plugin di WordPress (e non solo) che creano dei flussi di contenuti da far visualizzare sul proprio sito.

Uno di questi è “Social Stream” che include lo stream interattivo di 15 social network, tra cui Facebook, Twitter, Google+, Instagram, Pinterest, YouTube, LinkedIn etc.

I criteri di impostazione del feed possono riguardare sia la ricerca di un hashtag predefinito, sia la visualizzazione dei feed degli account aziendali.