Al Comune di Lecce il “Tavolo di interscambio” con quei 30 che vogliono cambiare la PA (anche con gli Open Data)

This post has already been read 1016 times!

DAL BLOG DEI DIGITAL CHAMPIONS

Vi racconto la mia giornata nel Comune di Lecce: 10 ore che mi sono piaciute molto. Prima a lavoro con la Polizia Locale per gli account social e le comunicazioni interne. Poi, nel pomeriggio, fisicamente attorno ad un tavolo, 30 persone, interne ed esterne alla PA: abbiamo creato relazioni. Domanda – offerta. Dati richiesti, con dati producibili. Abbiamo fatto un vero Team di lavoro operativo con dipendenti e portatori di interesse.

Open Data

L’abbiamo battezzato “Tavolo di interscambio”. Abbiamo mappato dataset e relazioni. Ora speriamo si possa istituzionalizzare questo team di lavoro. Sono i sensori e ricettori di ogni settore del Comune, più attivi e partecipativi. Senza medaglie, sono persone che vogliono veramente cambiare il mondo e non si rendono conto che stanno cambiando se stesse. Tutto per quei benedetti Open Data.

Speriamo che verrà approvata in Giunta la delibera di costituzione del Team openData operativo (ToDo) cioè del braccio del Team Open Data fatto da dirigenti che deve “fare” poi le cose.
Open Data
Nella foto sopra, i pallini blu pieni sono i dataset rilasciati, i pallini blu cavi sono i dati che ogni settore ha intenzione di rilasciare. Infine, i rossi sono i dati chiesti o dall’esterno o dall’interno.
La mappa partecipata è stata curata da Fedele Congedo.

Lascia un commento