newton1

Cosa accade facendo cadere una palla da bowling e delle piume insieme

This post has already been read 513 times!

Fonte: BBC TV and fidelityhouse.eu

Cosa succede se si lasciano cadere una palla da bowling e delle piume nello stesso momento? Beh la risposta sembra apparentemente molto semplice.

La palla da bowling, infatti, essendo decisamente più pesante rispetto alle piume cadrà più velocemente e raggiungerà per prima il pavimento, mentre le piume arriveranno soltanto in un secondo momento. In realtà è proprio così. Ma sappiamo il perché? Come ci spiega il protagonista di questo video, in realtà, tutto questo è dovuto alla resistenza dell’aria che fa cadere più velocemente gli oggetti più pesanti e trattiene di più quelli leggeri, come appunto la palla da bowling e le piume.

Come ci mostrerà questo gruppo di scienziati, però, le cose sono davvero molto diverse nel momento in cui andiamo ad eliminare completamente l’aria dalla stanza nella quale si svolge l’esperimento. Ecco, quindi, che la stanza viene isolata, viene eliminata l’aria all’interno e si procede nuovamente all’esperimento.

Quello che mostrano le immagini è a dir poco incredibile e vi farà strabuzzare gli occhi. Sia la palla da bowling, infatti, che le piume, una volta rilasciate, cadranno esattamente alla stessa velocità e senza alcun tipo di spostamenti. Vedere fluttuare una palla da bowling e delle piume contemporaneamente ed atterrare esattamente nello stesso momento è qualcosa che non ci saremmo mai aspettati, ma che con un piccolo trucco diventa davvero possibile.

Si tratta di un esperimento molto famoso ed affascinante che vale la pena di vedere e di mostrare anche i più piccolo per mostrare loro quanta differenza possa fare la presenza di aria in una stanza e come questa possa cambiare tantissimi fenomeni che abbiamo ogni giorno sotto gli occhi.

Un video molto interessante, quindi, che risulta quasi affascinante per lo spettacolo che riesce a dare vita e per la spiegazione scientifica che vi sta dietro. Ancora una volta la prova che il mondo intorno a noi è molto più complesso e particolare di quanto siamo spesso portati a credere dall’evidenza delle cose.